Il mio commento al corso

I veterinari che in passato hanno partecipato ai corsi organizzati dal Circolo veterinario bergamasco e vogliono offrire una propria testimonianza dell'esperienza vissuta possono farlo  lasciando il proprio commento qui.

 

Ho trovato una collega amica e la cagnolina amica di una vita.
La collega con la quale ho stretto amicizia al primo gruppo di studio mi ha telafonato una sera tardi, dopole 23, mi ha pregato di raggiungerla nel suo ambulatorio. Voleva farmi assistere a un parto, mi ha fatto prendere parte alla sutura del cordone ombelicale.Ce l'ho impresso a fuoco nella memoria (anche perchè quella cucciola è stata ed è la mia inseparabile compagna......
Claudia

Perfino il mio legame istintivo con gli animali è cambiato in meglio....
Al di là della positivissima esperienza professionale (avere esaurienti risposte da un collega anziano che aveva avuto occasione di trattare più di un caso come quello capitato a me, una dilatazione torsione gastrica in un pastore tedesco, mi ha confermato la straordinaria importanza di scambiarsi opinioni e, soprattutto, di chiedere a chi ne sa più di te....) quello che porterò sempre con me del primo gruppo di studio a cui ho partecipato è stata la sensazione di aver “rafforzato” in quei pochi giorni il mio rapporto con gli animali di aver sentito da allora un “legame nuovo” con i pazienti si specie, razze e taglie diverse che mi sono capitati in ambulatorio. Non saprei spiegare perché o ricondurre questa sensazione a qualche momento particolare: so che è successo e basta e ne sarò per sempre grata.
Luisa

Volevo occuparmi di cagnolini di razza, ora curo cavalli e mucche
Ci sono momenti della vita fondamentali per la scelta di quello che si farà in futuro. O, se preferiamo, treni sui quali decidiamo di salire e che ci cambiano la professione e la vita. Da neolaureato pensavo (anzi, ne ero certo) che avrei voluto occuparmi di cagnolini di razza pura di signore particolarmente propense a non trascurare nulla per il proprio cagnolino o gattino. Dopo aver parlato oper qualche ora (e averci bevuto qualche “media rossa alla spina” visto che siamo diventati amici) con un allora sconosciutissimo collega, con solo pochi anni d'età in più di me ma con molta esperienza in più, ho finito col curare cavalli e vacche.E non tornerei più indietro....